|

condividi su
  

Le proprietà del latte

Intanto parlando di latte nella nostra quotidianità prendiamo in considerazione il latte vaccino, proveniente quindi dalle mucche. Questo alimento contiene una buona quantità di tutti i nutrienti principali, tra i quali carboidrati, proteine e lipidi.

Le proteine del latte si dividono in due grandi gruppi: caseine e siero proteine. Le caseine hanno un elevato valore biologico, cioè contengono amminoacidi essenziali che il nostro corpo non produce, e limitano la distruzione delle proteine da parte del nostro corpo. Le siero proteine invece sono quelle che trasportano la maggior parte dei nutrienti come calcio e ferro.

Lo zucchero principale invece è il lattosio, contenuto anche in tutti i derivati del latte, mentre i grassi presenti sono la principale fonte energetica dell’alimento.

Il latte a tutte le età!

Fin dai primi anni il latte viene introdotto nell’alimentazione del bambino, solitamente come alimento principe della prima colazione. Oltre ad apportare quantità di nutrienti utili per la crescita come calcio, vitamine e proteine, apporta anche una quantità elevata di acqua, limitando i casi di disidratazione.

Diventa poi ancora più importante l’assunzione del latte nell’età dell’adolescenza. Pensiamo infatti che il nostro scheletro racchiude circa il 99% delle riserve corporee di calcio e l’aumento delle nostre ossa è al culmine proprio durante questo periodo.

Il 45% della massa ossea dell’adulto si forma proprio nel periodo dell’adolescenza per questo è fondamentale che ci sia un buon apporto di calcio e di vitamina D per raggiungere il suo picco massimo. In questo modo abbassiamo anche la probabilità di insorgenza di osteoporosi negli anni seguenti.

Il corpo della donna si modifica molto durante gli anni, in modo particolare nel periodo della gravidanza. Per la crescita del feto il bisogno di nutrienti aumenta sensibilmente e per questo diventa fondamentale l’assunzione di latte. Le proteine presenti in esso, i sali minerali come magnesio, calcio e fosforo, e le Vitamine (A,B e D) sono fondamentali per la crescita ossea del feto.

Un altro periodo in cui la donna necessita fortemente di alimenti che siano in grado di rafforzare il suo organismo, è la menopausa. Riguardo all’assunzione di latte in questa fase della vita, ci sono pareri discordanti: da una parte la presenza di calcio e vitamina D necessari per il rafforzamento dell’organismo, dall’altra la presenza di proteine animali e quindi acide che richiamano calcio dalle ossa, in un periodo in cui è più alto il rischio di osteoporosi.

Il consiglio che mi sento di darvi quindi è quello di pensare alla totalità degli alimenti presenti sulle nostre bellissime tavole, non sovraccaricate il vostro corpo con una sola classe alimentare e informatevi su quello che mangiate!

Cristina Casetta Cristina Casetta
Cristina è laureata in Dietistica all'Università La Sapienza di Roma e collabora con il blog Benessere in Ginecologia per gli articoli dedicati a dieta e alimentazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*